METEW, gli avvisi meteo via radio






















Alcuni progetti rimangono sulla carta o in testa per alcuni anni e poi, complice l'autunno, le lunghi notti, le ore trascorse tra la tavola imbandita di casa ed il tavolo da lavoro in ufficio con sopra il mio Mac (NON E' UN HAMBURGER), complice un letargo plantigrado che mi permette in questo periodo di riprendermi un po di peso corporeo consumato durante la stagione uscente... ecco, il progetto vede la luce, una bella seppur fioca luce di questi giorni di fine anno.
E' pronto per la nuova stagione, per il nuovo anno, il progetto Metew il cui significato è: Meteo Warning. Si può leggere al contrario e mantiene lo stesso significato.
Come un libro può nascere dal titolo, così Metew nasce dal suo nome e poi intorno ho costruito tutto il resto.
Volo in parapendio prevalentemente in Friuli e Slovenia, inoltre gestisco un Bed & Breakfast dove molti amanti del volo libero vengono a trovarmi per poi andare a volare in queste zone bellissime. Quasi scontato a dire che la meteo la guardo ogni giorno, più volte al giorno. In situazioni di post-frontale, a parte il dover attendere che cali il vento da nord o da nord-est, uno o due giorni, poi per un periodo di altrettanti giorni e anche di più si può quasi sempre volare "tranquilli". La "tranquillità" deriva dalla bassa probabilità di temporali (il fronte è appena passato), di venti a regime di brezza, ecc. In situazioni di prefrontali invece è buona regola tenere d'occhio il fronte, la sua velocità ed impetuosità per non farsi trovare impreparati nel momento in cui farà sentire i suoi effetti: temporali ed i venti ad essi correlati.

I crossisti stanno in volo tutto il giorno e tentano di sfruttare ogni bip del vario per fare più chilometri.
I vololiberisti in genere non verrebbero mai giù dal costone e passerebbero pomeriggi interi a sniffare l'umidità delle basi delle nubi.
I flatlanders si godrebbero all'infinito il tepore emanato dai campi di grano ed il profumo delle pinete.
Io sono uno di loro. Immersi in queste situazioni ideali, letteralmente con la testa "fra le nuvole", come si fa a tener d'occhio la meteo? Vorrei portarmi internet in volo e da lì guardare tutto il guardabile. A tal proposito ho comperato un iPhone ma... questo è argomento di un altro progetto. E poi un iPhone costa molto ma è talmente fantastico che pare progettato e costruito in Europa nell'anno 2038. Fatevelo regalare.
Allora ho pensato di usare la radio e di demandare al computer di casa o dell'ufficio tutti i controlli che mi vengono in mente riguardo la meteo. Ecco Meteo Warning cioè Metew.
Qualcuno saprà già che oltre a volare in parapendio e vivere l'avventura "Into The Wild" ho anche una grande passione per l'informatica, l'elettronica e la radio: è il mio lavoro principale anche se sto cercando di smettere con l'informatica, dopo un paio di decenni a pigiar tasti... ed a scottarmi le dita col stagnatore... e a tirar le orecchie ai dipendenti...
Mi sono complici anche i miei colleghi, i miei soci, i miei amici dell'ufficio della CSA Information Technology.
Abbiamo preparato un software, ora installato su un computer in ufficio, che ogni 5 minuti rileva i dati di alcune stazione meteorologiche in Friuli e Slovenia per sapere la situazione del vento; inoltre grazie ad una rete europea di ricezione dei fulmini, rileviamo anche quelli. Metew ha una soglia di allarme per il vento e se questo supera i 30Km/h comunica via radio il nome della località interessata e la velocità: "Attenzione, Gorizia vento di 30Km/h da nord", oppure "Attenzione, Udine vento maggiore di 40Km/h da sud-est". Teniamo sotto controllo 9 località (9 stazioni meteo). Un'altra soglia di allarme è per i fulmini quando questi cadono entro una zona di 50Km da Aviano, Gemona o Gorizia, comunicando via radio: "Attenzione, fulmini a Gemona entro 50Km". Con una distanza di cinquanta chilometri da queste tre zone riusciamo a coprire un'area molto ampia che riteniamo adeguata allo scopo di avvisare i volatori di fenomeni pericolosi presenti o in avvicinamento quali i fulmini ed il vento che dovessero aver influenza nella nostra regione, presentandosi non solo qui ma anche sui territori intorno quali l'Austria, la Slovenia, il Veneto ed il Trentino.
Ovviamente non sono i fulmini come tali a "dar fastidio" a noi frequentatori dei cieli ma i fenomeni ad essi correlati: cumulonembi, temporali, pioggia, grandine, vento forte.
Per usufruire di questo servizio di avvisi e di allarmi meteo via radio, è sufficiente andare in volo con la solita radio sintonizzata sul canale di emergenza che usiamo normalmente. Quando saremo in volo, accendendo la radio, oltre alle comunicazioni tra i piloti, in caso di temporali con fulmini o vento forte potremo udire Metew lanciare i suoi messaggi di pericolo con una dolce voce. Non ci resta che andare ad atterrare.
Il computer Mac (va altrettanto bene Linux, Ubuntu e Windows) dove è installato il software Metew è collegato alla radio VHF/UHF e ad internet. Il resto è magia, fantasia e lavoro fatto.

AVVISO IMPORTANTE: il software che abbiamo costruito, come tutto il sistema internet e la trasmissione radio, è da ritenersi sperimentale; in tal senso non si danno garanzie di continuità di funzionamento ne di precisione ed affidabilità in quanto molte cose non dipendono direttamente da noi come le stesse stazioni meteo per il vento, il centro di elaborazione dei fulmini, la rete internet, la propagazione delle onde radio e l'assenza di emissioni radio durante il giorno sul canale di emergenza usato; Metew non va assolutamente a sostituire la vostra solita ed attenta osservazione dei fenomeni meteorologici che vi circondano quando andate in volo e ancor anche prima di decollare tramite l'informazione e lo studio sulle previsioni meteo.

NEWS: Metew funziona 24/24h però si fa sentire indicativamente nell'intervallo diurno 10:00 - 19:00 (in inverno: 11-16 / in estate: 10-20) e funziona da alcuni anni ininterrottamente con un ottima continuità di servizio.
Recentemente è stato attivato un nuovo servizio da parte del "messicano" (soprannome affibbiato al sistema Metew da parte dei piloti locali): oltre ai soliti avvisi in caso di vento forte più di 30km/h rilevato nelle località di Caneva, Aviano-Marsure, Maniago, Bovec, Udine-Tavagnacco, Gorizia-S.Floriano, Tolmin e Ajdovscina, e all'avviso di fulmini in corso entro 50Km dalle località di Aviano, Gemona e Gorizia, è stato aggiunto un riepilogo della direzione e velocità del vento ogni ora al minuto zero.
Quindi alle 11:00, alle 12:00, alle 13:00, ecc. la voce pre-registrata di Nicole vi farà un riepilogo del vento per le località sopra elencate.
Le stazioni meteo sono da considerarsi a livello del terreno (ground). Se la stazione ha i dati più vecchi di 15' questa viene ignorata dai controlli e dagli avvisi; alcune zone come Caneva e Udine hanno anche la stazione di riserva in caso di malfunzionamento della principale.

1 commento:

  1. Sei alla ricerca di ottimi regali per uomo sposato? Scegli So Lovely Box. Nella nostra offerta troverai un vasto catalogo di bottiglie personalizzate.Visita qui per saperne di più: solovelybox
    #Regalo_per_uomo_sposato

    RispondiElimina

Sono consentiti anche i commenti anonimi ma è comunque gradita la firma di cortesia, grazie.